FPA Digital School

FPA Digital School

La Digital School di FPA vi accompagna verso lo sviluppo di competenze digitali

Digital School

FPA Digital School è la piattaforma per la formazione e l’empowerment del capitale umano, frutto delle esperienze e delle competenze sviluppate in questi anni in progetti di accompagnamento all’innovazione digitale, realizzati per Imprese e Pubbliche amministrazioni. La FPA Digital School coniuga diversi strumenti multimediali (videoclip e video tutorial, webinar, piattaforma per il community building, articoli e approfondimenti) con l’esperienza di validi professionisti che da anni sono pionieri dei temi di “frontiera digitale”.

La community

FPA Communities è la piattaforma di knowledge sharing e networking progettata da FPA per la creazione e l’animazione di comunità di pratica su tematiche di particolare interesse. È l’ambiente ideale per il follow up che segue le attività formative, il luogo dove dare il via libera allo scambio di esperienze e di pratiche sui temi trattati.

Chi siamo

FPA è una società che promuove l’incontro e il confronto tra pubbliche amministrazioni, imprese e cittadini sui temi chiave dell’innovazione attraverso la creazione e l’animazione di community, l'elaborazione di studi e ricerche, la comunicazione e l'informazione on line, l’organizzazione di eventi, di tavoli di lavoro e di giornate di formazione. Nell’ambito delle sue molteplici attività FPA organizza anche la Manifestazione FORUM PA che si tiene ogni anno a Roma e che rappresenta l’evento di riferimento sull’innovazione e la sostenibilità della Pubblica Amministrazione.

Tutti i corsi

Tutti i corsi pubblicati nella nostra scuola digitale

Responsabile per la transizione digitale

Accompagnamento alla transizione al digitale delle PA

L'Accompagnamento per le PA nel processo di trasformazione digitale è finalizzato a fornire strumenti operativi e conoscenze utili per trasmettere agli Uffici e al Responsabile alla Transizione al digitale "come fare al meglio ciò che viene indicato dalla norma”.

Dal Blog

Data driven decision: quando la complessità genera valore

Quand’è che la complessità genera valore? Quando siamo in grado di mettere a sistema tutti i dati a disposizione, porli al centro dei processi di conoscenza, utilizzarli per misurare un territorio e, attraverso questo processo, governarlo. Il ruolo delle tecnologie è naturalmente centrale in questo processo, ancora una volta le tecnologie sono lo strumento che abilita la trasformazione.

I dati sono tanti, sono ovunque e sono una grande ricchezza: per le aziende che possono utilizzarli per avviare nuove opportunità di business, per le amministrazioni che grazie alla...Segue

Liberare i dati non è un obbligo, ma un salto culturale

Grazie al confronto tra cittadini e referenti comunali si genera un processo virtuoso di pubblicazione dei dati che, una volta “aperti”, possono trasformarsi in servizi. Il paradigma della “città guidata dai dati” diventa operativo e sentito fortemente per monitorare l’efficacia delle politiche di governo del territorio e raggiungere obiettivi.

Il percorso open data del Comune di Palermo è partito, più che dall’esigenza di rispetto di una normativa, dalla curiosità di creare una nuova atmosfera di lavoro dentro una PA che agevola e stimola lo...Segue

Trasparenza, accesso all’informazione pubblica (Foia) e open data chiamate alla verifica degli obiettivi

Se consideriamo i dati per quello che sono - strumenti e non obiettivi - il percorso circolare è evidente. Aprire non per aprire, ma per “educare” - ex-ducere – alla responsabilità e alla partecipazione, per arrivare, in fondo, a quello che dovrebbe essere l’obiettivo sotteso ad ogni azione di governo: il miglioramento della qualità della vita.

Nell’ottobre scorso in un post su Medium a firma di Robert Palmer dell’Open Data Charter si rifletteva sugli strumenti di misurazione dell’apertura dei dati, ovvero sull’effettivo miglioramento dei...Segue